Una vena d’odio

Anno di pubblicazione 1970

Sudafrica, Sonder Ditch: una miniera d’oro di straordinaria ricchezza, crogiuolo di speranze, ambizioni, sofferenze e passioni. Manfred Steyner, che la possiede, la sfrutta selvaggiamente per le sue deliranti ambizioni di potere; i possenti e orgogliosi minatori bantu, che vi si calano silenziosi ogni giorno, ne attendono una promessa di riscatto; e Rod lronsides, che ne conosce e rispetta ogni cunicolo e ogni segreto, la vuole trasformare in un inaudito sogno di libertà… Né Rod né Manfred, però, si rendono conto di essere protagonisti di un dramma di proporzioni ben più vaste: un gruppo di uomini potenti e corrotti li sta usando come inconsapevoli pedine per realizzare un piano di morte e distruzione che mira a far sparire quella che è la più ricca vena d’oro del pianeta…

Nel caso volessi acquistarlo, troverai un link rapido in fondo a questa pagina. Basta cliccare su “Acquista ora” e verrai reindirizzato sul sito di Amazon

Cosa ne penso

Breve avventura ambientata in Sudafrica dalla trama prevedibile, ma comunque abbastanza scorrevole come stile. La considero una sua opera minore. Sicuramente non tra i migliori romanzi di Wilbur Smith, forse era ancora un po’ acerbo.

Nel caso volessi acquistarlo, eccoti un link rapido. Basta cliccare su “Acquista ora” sotto riportato e verrai reindirizzato sul sito di Amazon

%d