Marco Buticchi

Marco Buticchi (La Spezia, 2 maggio 1957) è uno scrittore italiano. Marco è figlio di Albino Buticchi, petroliere e presidente del Milan dal 1972 al 1975. È il proprietario di un albergo situato nelle vicinanze di Lerici (SP), l’Hotel del Lido. A suo dire è proprio sulla torretta in spiaggia che gli vengono in mente le trame dei suoi libri. Laureatosi in Economia e Commercio all’Università di Bologna nel 1982, iniziò a lavorare come trader petrolifero, viaggiando in Africa, Europa, Stati Uniti e Medio Oriente. Dopo i primi romanzi pubblicati a proprie spese, scoperto da Mario Spagnol, cominciò ad essere pubblicato da Longanesi verso la fine degli anni novanta. Le sue storie sono caratterizzate dall’intreccio tra epoche diverse, dall’antichità ai giorni nostri, e da misteri da risolvere, un tema letterario per cui l’autore ha tratto ispirazione da Wilbur Smith. Personaggi ricorrenti sono la storica e restauratrice Sara Terracini, sempre impegnata a risolvere qualche mistero, e il suo amico e poi marito, Oswald Breil, dapprima funzionario del Mossad, quindi vice ministro della difesa israeliano e infine primo ministro. Nel 2012 il suo romanzo La voce del destino ha vinto il Premio Emilio Salgari e si è classificato secondo al Premio Bancarella di Pontremoli (MS). Alcuni libri di Buticchi sono pubblicati nella collana “I maestri dell’avventura”, inaugurata da Longanesi nel 2017.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: